E’ disponibile il supporto per lo Spesometro 2017

Da ieri sera è disponibile l’ultimo aggiornamento di Amica 10 che, come annunciato, porta in dono il supporto per lo Spesometro 2017 (ora denominato “Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute”). Sul nostro sito di supporto abbiamo anche rilasciato una Guida allo Spesometro 2017, che potete consultare per meglio orientarvi.

Ecco come procedere per cominciare a lavorarci subito:

  1. Scaricare l’ultimo aggiornamento di Amica, la versione 2.20.13 (clicca qui);
  2. Installare l’aggiornamento lanciando il programma setup.exe appena scaricato;
  3. Consultate la Guida allo Spesometro 2017 (clicca qui) per sapere cosa e come farlo.

Manca ancora una settimana alla data di scadenza, quindi ci dovrebbe essere tempo a sufficenza per elaborarlo, aggiustare le ultime cose e, infine, presentarlo.

Nicola Iarocci

Fondatore di CIR 2000. Microsoft MVP e autore Open Source, Lead Developer per il progetto Gestionale Amica. Sul suo sito personale scrive di programmazione e dintorni.

Sito Agenzia Entrate: area nuovo Spesometro temporaneamente chiusa

Stefano Gardini | 25 settembre 2017 | Fatturazione, Fisco e Tasse

Da sabato mattina noi sviluppatori e tutti gli utenti ci siamo trovati con una sorpresa: la sezione del nuovo Spesometro del sito dell’Agenzia delle Entrate è sospesa per manutenzione. La causa pare sia un grave malfunzionamento che di fatto permetteva a chiunque di accedere ad una serie di dati fiscali di qualsiasi contribuente di cui…
Leggi tutto

Spesometro 2017

Stefano Gardini | 11 settembre 2017 | Fisco e Tasse

Quest’anno, come molti di voi sapranno, lo spesometro non avrà più cadenza annuale ma semestrale. Poi dal 2018 avrà cadenza addirittura trimestrale. Si tratta di un ulteriore adempimento che aggrava le imprese italiane di altra burocrazia e di una rete di imposizioni sempre più soffocanti e costose in termini di tempo e investimenti. Oltre ad…
Leggi tutto


12 commenti su “E’ disponibile il supporto per lo Spesometro 2017”

    LUCIANA FERRARI22 settembre 2017 / Rispondi

    Ho provato a elaborare e controllare lo spesometro di due società distinte, ma al controllo dei file mi da in entrambi i casi questo errore:
    Presenza di segnalazioni relative alla fornitura.
    Elaborazione interrotta al record 1 dell’archivio di input.
    La dimensione dell’archivio da controllare non e’ un multiplo di 1900 caratteri

    Sapete gentilmente dirmi dove sbaglio?

      Stefano Gardini22 settembre 2017 / Rispondi

      Deve scaricare l’ultima versione di Amica, lo spesometro 2017 è cambiato ed è necessario utilizzare la nuova versione. Inoltre adesso il file va verificato sul sito Agenzia Entrate e non più con Entratel.

    LUCIANA FERRARI22 settembre 2017 / Rispondi

    la versione l’ho aggiornata questa mattina ed è la 2.20.13. Nel frattempo leggevo su internet in merito alla dimensione del file ed effettivamente ho verificato che non è un multiplo di 1900. sul sito dell’AdE suggerivano di verificare la grandezza del file elaborato direttamente dal gestionale: nelle directory del programma non riesco a trovarlo.
    Quando, dopo aver elaborato lo spesometro il programma me lo fa salvare, io l’ho messo in una directory di c:\ dove avevo già i files .xml riferiti alle dichiarazioni IVA. C’è un’altra procedura da osservare?

      Stefano Gardini25 settembre 2017 / Rispondi

      Il controllo relativo al multiplo di 1900 è relativo al ‘vecchio’ spesometro e non a quello per il 2017 che non ha dimensioni prefissate perchè è un .xml. Non non ci sono altre procedure, il file lo trova dove ha deciso di salvarlo.

    bacigalupi25 settembre 2017 / Rispondi

    come faccio a inserire nello spesometro le fatture fornitori ?
    quelle vendite vanno in automatico perchè ho il modulo vendite

      Stefano Gardini25 settembre 2017 / Rispondi

      Senza il modulo Fornitori per gli acquisti non è possibile generare il file spesometro di tipo DTR.

    Giorgio25 settembre 2017 / Rispondi

    Complimenti per la buona volontà! Devo ancora provare a vedere se funziona ma già il fatto di aver eseguito questo update la dice lunga sulla bontà del vostro lavoro. Bravi!

    GDC Computer

      Stefano Gardini25 settembre 2017 / Rispondi

      Grazie dei complimenti.

    Susanna27 settembre 2017 / Rispondi

    Buonasera, nello spesometro non vengono inserite fatture fornitori registrate anno 2017 ma con data fattura 2016. Come si fa ad aggiungerle? Noi abbiamo il modulo contabilità ed è tutto registrato regolarmente.

    grazie mille

      Stefano Gardini29 settembre 2017 / Rispondi

      E’ in fase di rilascio, probabilmente oggi, la versione che permette l’inserimento manuale.

    FRANCO28 settembre 2017 / Rispondi

    Il vecchio spesometro aveva dei controlli su eventuale errori. Codice Fiscale non valido. Importo iva superiore all’aliquota , e altro. a quando anche sll’attuale spesometro questi controlli?

      Stefano Gardini29 settembre 2017 / Rispondi

      Il tempo molto ristretto non ci ha concesso di averli per questa prima versione, contiamo di poterli avere per la prossima presentazione di febbraio 2018.

Lascia un commento